American God stagione 2… tanto fumo e niente arrosto.

Da poco è terminata su Amazon Prime la seconda stagione della serie tv “American God” tratta dall’omonimo romanzo di Neil Gaiman. Per chi non avesse visto la prima parte vi consigliamo di recuperarla in fretta, e di non andare avanti in questo articolo. All’ esordio infatti la serie aveva presentato spunti molto interessanti, con personaggi affascinanti e vicende emozionanti, il tutto avvolto da un alone di mistero e di suspance. Concludendo con eventi che facevano pensare ad una scoppiettante seconda stagione. Il finale avrebbe fatto pensare ad un episodio 2×1 esplosivo. Aspettative ampiamente deluse. 



Già perché non succede praticamente niente in tutti e 8 gli episodi. Le vicende che si susseguono sono praticamente inutili, a parte la morte di qualche personaggio secondario. Certo le immagini che la regia ci offre sono sempre di altissimo livello, come anche negli episodi precedenti, ma ciò che manca è una vicenda degna degli eventi che erano stati promessi. Dopo le ammiccanti promesse della prima stagione eravamo in trepidazione per assistere ai prossimi eventi. Invece si svela il bluff clamoroso, come se la storia fosse stata costruita senza pensare ad una conclusione, e così gli sceneggiatori si siano ritrovati ad un certo punto a guardarsi chiedendosi “E adesso?”. 

Adesso l’occasione è sfumata, ma la serie non è ancora del tutto compromessa. La terza stagione si farà, è ufficiale, e qui si gioca il tutto per tutto. Le nostre aspettative resto comunque alte, visto il potenziale espresso inizialmente dalla serie. Resteremo di nuovo delusi?

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *